Crumpled disposable plastic glasses in yellow and white lie on the ground. The concept of an environmental disaster. Close up.

Per un 2022 più ecosostenibile

Nell’augurare ai lettori di WhyBio Mag un buon anno nuovo, diamo anche un’ottima notizia: dal 14 gennaio saranno vietati in Italia piatti e contenitori in plastica. A stabilirlo è il decreto legislativo 196/21 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 10 dicembre scorso, che attua la direttiva della Comunità europea 2019/904 chiamata “SUP” (Single use plastic). Le scorte potranno tuttavia essere vendute fino all’esaurimento.

Come riporta GreenMe, saranno vietati “prodotti in plastica monouso non biodegradabile e non compostabile, ma anche ai prodotti in plastica oxo-degradabile (materiale in grado di decomporsi all’aria) e agli attrezzi da pesca contenenti plastica”.

Questo l’elenco dei prodotti vietati come stabilisce l’art.5 del decreto:

  • bastoncini cotonati, tranne quando rientrano  nell’ambito  di applicazione  della  direttiva  90/385/CEE  del  Consiglio o della direttiva 93/42/CEE del Consiglio
  • posate (forchette, coltelli, cucchiai, bacchette)
  • piatti
  • cannucce, tranne quando rientrano nell’ambito di  applicazione della direttiva 90/385/CEE o della direttiva 93/42/CEE
  • agitatori per bevande
  • aste da attaccare a sostegno dei palloncini, tranne  i palloncini per uso industriale o altri usi e applicazioni professionali che non sono distribuiti ai consumatori, e relativi meccanismi
  • contenitori per alimenti in polistirene espanso, vale a dire recipienti quali scatole con o senza coperchio, usati per alimenti che soddisfano determinati criteri
  • tazze o bicchieri per bevande in polistirene  spanso e relativi tappi e coperchi

Il divieto di vendita non si applicherà ai prodotti biodegradabili e compostabili (Uni En 13432 o Uni En 14995) con percentuali di materia prima rinnovabile uguali o superiori al 40% e, dal 1° gennaio 2024, superiori almeno al 60%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *