Nordic Walking, sport nella natura

Nordic Walking: cos’è e come iniziare

Il Nordic Walking è una disciplina sportiva nata in Finlandia ed è anche uno degli sport che registrano una maggiore crescita in questo momento. Essa consiste nel camminare (ma anche correre, saltellare, fare esercizi) con dei bastoni appositamente sviluppati per questo sport.

Nel Nordic Walking, se si applica la tecnica correttamente, si utilizza circa il 90% della muscolatura del corpo, ma senza sollecitare in modo eccessivo le articolazioni. Inoltre è divertente, rilassante perché si pratica a contatto con la natura e poco costoso.

Vediamo come evitare di cadere nei più comuni errori da principianti:

1 . Scegliere bastoni della giusta lunghezza: per eseguire i movimenti corretti è fondamentale che la dimensione dei bastoni sia giusta. I bastoncini devono essere scelti in funzione della propria statura per garantire la giusta spinta e far lavorare correttamente i muscoli.

2 . La camminata deve essere il più naturale possibile: il piede che poggia a terra è opposto alla mano che afferra dando la spinta al bastone. I bastoncini accentuano il movimento delle braccia. L’errore più frequente dei principianti è di concentrarsi troppo sui bastoncini finendo col camminare portando avanti il braccio e la gamba dallo stesso lato.

3 . Il bastoncino non viene usato per l’appoggio, ma per la spinta. Per eseguire il nordic walking correttamente è necessario conficcare i bastoncini a terra nel punto giusto: a metà falcata. Questo permette di dare ai bastoncini la giusta inclinazione e dunque spingere correttamente facendo lavorare i muscoli.

In occasione di Why Bio?, il 19 maggio alle 10.30 e alle 15.00 sarà possibile fare una prova pratica gratuita di circa un’ora a cura di Nordic Walking Savona. Qui trovate il programma completo con conferenze, eventi collaterali, aree tematiche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *