on the road

Successo per la quarta tappa di WhyBio on the Road!

A chiusura dell’evento WhyBio on the Road tenutosi a Borghetto S. Spirito (Sv) il 23 e 24 luglio, abbiamo intervistato l’ideatrice e organizzatrice, Laura Chiara Filippi.

Ancora una volta la formula itinerante di “WhyBio?” – WhyBio on the Road – ha riscosso un notevole numero di visitatori. Qual è la formula di questo successo?

WhyBio on the Road non è solo un evento ricco di espositori, ma presenta anche eventi collaterali di intrattenimento e scoperta. In questi due giorni è stato infatti possibile assistere a performances artistiche, visitare la mostra fotografica, sperimentare con laboratori didattici coinvolgendo così anche i più piccoli. Inoltre, anche in questa quarta tappa, abbiamo ospitato il Master make up a cura di Marzia Pistacchio, molto apprezzato dal pubblico.

A proposito del Master make up, qual è stato il tema della sfida di questa tappa?

I dieci make up artist si sono confrontati e sfidati sul tema “Madre Natura” creando dei veri capolavori del trucco. L’entusiasmo poi con cui il pubblico ha assistito al contest ha creato una scenografia splendida sul Lungomare Matteotti.

Grande entusiasmo anche per le “Perle di bellezza” e i “Percorsi del Gusto”…

Sì, la collaborazione con stabilimenti balneari, operatori olistici e le attività di ricezione turistico-alberghiera è stata proficua. Un’ulteriore occasione per i nostri visitatori di coccolarsi e rilassarsi in queste due giornate, dedicandosi alla cura del corpo e al buon cibo degli itinerari gastronomici, sempre d’eccellenza!

Un format quindi quello di WhyBio on the Road che funziona e attira sempre l’attenzione dell’ormai fidelizzato pubblico di “WhyBio?”… e quando chiediamo a Laura quale sarà il prossimo appuntamento ci risponde “Sarà una vera sorpresa!”.

Non ci resta quindi che aspettare il prossimo appuntamento con una crescente curiosità!

Laura Mazza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *