Pesto al mortaio

WhyBio ospiterà i Mondiali di “Pesto al mortaio”

Nei giorni 13, 14 e 15 di maggio 2016 alla fortezza del Priamar di Savona torna la mostra evento WhyBio.

Si tratta della 2° edizione della manifestazione che, quest’anno, punta a ingrandirsi e allargare i propri confini.

Una delle iniziative più intriganti sarà la gara di “Pesto al mortaio“, valida come qualificazione per il Campionato del Mondo 2018.

La competizione si tiene ogni due anni: l’edizione 2016 avrà luogo, ad esempio, sabato 16 aprile nel Salone del Maggior consiglio di Palazzo Ducale a Genova. 100 concorrenti provenienti da tutto il mondo si sfideranno a colpi di pestello nella preparazione del pesto genovese secondo le modalità tradizionali e utilizzando ingredienti autentici e genuini.

Il Mondiale è aperto a dilettanti amatori e professionisti in cucina, purché abbiano compiuto la maggiore età. La nazionalità non è affatto una discriminante.

Il campione in carica è Alfonsina Trucco, 86enne di Montoggio, un paesino dell’entroterra genovese dove da sempre si prepara il pesto con il mortaio.

Sabato 2 aprile l’evento ospitato da “WhyBio” sarà presentato, con una piccola dimostrazione, nella Sala Rossa del Comune di Savona e saranno ufficialmente aperte le iscrizioni. La gara vera e propria avrà luogo nel pomeriggio di domenica 15 maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *